Welcome to Our Website

Perché ce ne andiamo

Contenuti

A volte le donne trovano la forza di rompere con la persona che amano. Perché lo facciamo e cosa ci spinge nel momento della spiegazione decisiva? A seguito di un sondaggio tra i “colleghi” per sesso, sono stati trovati diversi motivi per la rottura che potrebbero superare l’amore più forte.

“Scusa, non ce la faccio più. “

“Non posso vederti chiacchierare per tre ore con il tuo amico, indossare la maglietta rossa della tua ex ragazza, uscire fino a mezzanotte al lavoro invece di andare al cinema con me. “

Questa frase taglia la tua vita a metà, in “prima” e “dopo”, fa a pezzi ciò che ieri ha respirato e battuto in un unico ritmo, dà fuoco all’ultimo ponte. Non è tutto così disperato, dici? Può essere. Quando un uomo dice questa frase, c’è speranza in essa. “Non può farlo – significa che può farlo in modo diverso”, pensiamo. – E, avendo capito come, te lo fornirò “in modo diverso”. Ma quando queste quattro parole volano fuori da una bella bocca femminile, allora c’è un vicolo cieco. Mentre diciamo queste parole a noi stessi, dalla mattina alla sera ripetendo come un mantra: “Non posso più essere così, non posso più amare il calcio, non posso più stare a casa da solo mentre lui si diverte con gli amici in una compagnia maschile, io Non posso più vivere così, vivere così, vivere così. “- questo è solo il nostro personale” non posso “, i primi segni dell’imminente svalutazione dei rapporti. Puoi parlare a te stesso per anni, aggiungendo ogni volta un motivo nuovo e nuovo all’elenco per cui non puoi più farlo. Ma il nostro “non posso” pronunciato ad alta voce porta via le ultime illusioni. Perché gli uomini sono meno guttaperca. Perché è improbabile che il venerdì rinuncino al calcio o ai bagni a nome nostro. Perché è più facile per loro cambiare la ragazza e non l’abitudine. E ci lasciano andare senza nemmeno cercare di darci la possibilità di riprenderci le loro parole. No, dici? Forse, non discuto, l’ultimo esemplare di camaleonte maschio, capace di adattarsi ai desideri e ai bisogni della sua amata, non si è ancora spento in natura. Ma nella maggior parte dei casi è solo un cambiamento di colore pur mantenendo la razza. Dopo averti tenuto una volta, si rilassa e tutto torna alla normalità. E di nuovo capisci: non posso più COSÌ.

“Capisci, io non sono più …”

«Mi hai silenziosamente, surrettiziamente, insistentemente e fiduciosamente privato di tutte le mie abitudini. Non indosso più i miei pantaloni bianchi preferiti: pensi che sia volgare e il bianco mi fa sembrare grassa. Non penso bene senza una sigaretta (taci, MINISTERO DELLA SALUTE!), Ma l’odore del fumo di tabacco ti infastidisce così tanto che mi hai dato un ultimatum – o loro o io. Non posso più mangiare un pezzo di salsiccia sotto la copertura della notte e innaffiarlo con il bordeaux – ti sembra che con tali abitudini, l’obesità mi raggiungerà presto. La mia amica ha dimenticato come sembro – pensi che mi metta contro di te. Presto i miei genitori faranno lo stesso, perché non appena andiamo da loro, improvvisamente hai delle questioni urgenti. Il mio amico più vecchio e più caro non mi chiama più – una volta che hai risposto al telefono e lo scandalo che ne è seguito, non voglio nemmeno ricordare. Non mi piacciono CSKA e Spartak, mi piace di più lo Zenit, ma le tue frasi sulla mia antipatriotticità suonano come un’accusa di fascismo, e devo gridare falsamente: lo Spartak è il campione! ” – nasconde timidamente in un cassetto tra le mutande la sciarpa azzurra della sua squadra del cuore. Capisci, ho dimenticato chi sono. Mi sembra di non esserci più … “

Quand’è stata l’ultima volta che si sono interessati a ciò che ami, cosa ti preoccupa, cosa ricordi della tua infanzia e in quali paesi andresti al porto se avessi un enorme yacht bianco? Quand’è stata l’ultima volta che gli hai parlato di te? Nel frattempo, sul mio letto siede un orsacchiotto di cui ho cercato di raccontare cinque volte la storia all’uomo che ho amato. E mai una volta ha trovato la forza di ascoltarmi fino alla fine e di ritrarre almeno un cortese interesse. Ad un certo punto, gli uomini perdono improvvisamente interesse per quello accanto a loro. Gli sembra di sapere tutto di lei e lei non gli dirà nulla di nuovo. E la consapevolezza che una donna, come qualsiasi organismo, cambia, si evolve (o si degrada, è come qualcun altro), impara qualcosa di nuovo e periodicamente sente il desiderio di parlare di come è caduta da un albero all’età di cinque anni è disponibile, probabilmente solo in misura minore. parti della forte metà dell’umanità. Quindi voglio ricordare cosa significa essere te stesso. Voglio solo essere me stesso. Per lui. Per te. Per me.